Sapevate che?
Disponiamo di un magazzino di legname di Cipresso nazionale molto ampio, tra i più grandi in Toscana, con spessori 70-80 mm e lunghezze da 2 a 4 metri.
Per informazioni e preventivi (+39) 055 832 60 59 - info@casinilegnami.it

Legname da costruzione e lavoro: Ciliegio

  Ciliegio
(Prunus avium)
Fam. Rosaceae


Nomi comuni:
Ciliegio
Ciliegio di monte
Aree e habitat di vegetazione
E' un albero deciduo originario dell'Europa (dalle Isole Britanniche fino alla Russia) e del Medio Oriente. Assieme al Prunus cerasus esso è una delle due specie di Ciliegio selvatico che sono all'origine delle varietà di Ciliegio coltivato per la produzione di ciliegie. Il genere Prunus è composto da numerose essenze difficilmente differenziabili.
Caratteristiche dell'albero
Il Ciliegio cresce dai 15 ai 32 m di altezza, tronco che raggiunge il diametro di 1,5 m. La corteccia è levigata, di colore grigio-porpora-marrone.
Caratteristiche del legno
Come tutte le piante da frutto anche il Ciliegio è un legno con buone proprietà meccaniche (resistenza alla compressione, trazione o flessione), presenta inoltre facilità di seccaggio e talvolta può essere molto nervoso. Ha legno duro e compatto a tessitura fine, con fibre a poro chiuso diritte e regolari, tendenti a deformazioni e piccole spaccature; il colore è rosso bruno-nocciola, con venature ocra, tendente a scurire se esposto al sole. Solo la parte esterna sotto la corteccia viene scartata perché è di colore diverso. La lavorabilità è molto buona, si presta a qualsiasi tipo di fresatura e lavorazione. Viene verniciato al naturale o leggermente anticato. Sarebbe infatti un delitto laccare un legno cosi bello, dalle venature cosi calde e eleganti.
Impieghi principali
È ricercato dall'industria, sia in tronchi che in travi, per la costruzione di mobili, d'impiallacciatura e di strumenti musicali, per lavorazioni a intaglio e di tornitura, per farne parquet e boiserie. E' raro trovare mobili in ciliegio massiccio perché il costo di questo legno pregiato è elevato. In commercio si trovano mobili costruiti con legname più economico come: Toulipier, Tiglio o Acero, che, tinti ciliegio e corredati con alcuni particolari (rifiniture) in massello di questo legno pregiato, offrono sì lo stesso aspetto estetico, ma ovviamente non hanno lo stesso valore.

Si veda anche la sezione generale in aggiornamento:
Legname da costruzione e da lavoro: guida alle specie