Sapevate che?
Disponiamo di un magazzino di legname di Cipresso nazionale molto ampio, tra i più grandi in Toscana, con spessori 70-80 mm e lunghezze da 2 a 4 metri.
Per informazioni e preventivi (+39) 055 832 60 59 - info@casinilegnami.it

Legname da costruzione e lavoro: Leccio

  Leccio
(Quercus ilex)
Fam. Fagaceae

Nomi comuni:
Leccio
Elce
Aree e habitat di vegetazione
E' una Querce sempreverde ad accrescimento lento, diffusa in quasi tutto il Bacino del Mediterraneo dal livello del mare fino a 600 m circa; in Italia forma anche boschi puri di notevoli dimensioni chiamate leccete. Viene comunemente piantato a scopo ornamentale e per alberatura stradale; molto longevo, può raggiungere i mille anni.
Caratteristiche dell'albero
Ha tronco eretto e robusto, spesso diviso o ramoso fin dalla base. Fra gli alberi monumentali in Italia si annoverano anche alcuni Lecci, tutti fra i 20 e i 30 metri di altezza con tronchi di circonferenza fra i 4 e i 5 metri.
Caratteristiche del legno
E' un legno molto duro con porosità diffusa che non viene attaccato dai tarli. Compatto e resistente, ha durame colore rossastro chiaro e alburno più chiaro. E' un legno difficile da stagionare e da lavorare, ma che si può rifinire molto bene.
Impieghi principali
Si utilizza per la costruzione di mobili, leve, assi di carri, attrezzi da falegname ed è anche un buon combustibile; anche il carbone di Leccio è molto pregiato.

Si veda anche la sezione generale in aggiornamento:
Legname da costruzione e da lavoro: guida alle specie