Sapevate che?
Disponiamo di un magazzino di legname di Cipresso nazionale molto ampio, tra i più grandi in Toscana, con spessori 70-80 mm e lunghezze da 2 a 4 metri.
Per informazioni e preventivi (+39) 055 832 60 59 - info@casinilegnami.it

Legname da costruzione e lavoro: Betulla

  Betulla bianca
(Betula alba, Betula pendula)
Fam. Betulaceae

Nomi comuni:
Betulla bianca
Betulla
Aree e habitat di vegetazione
La Betulla bianca predilige i climi freddi e freschi e può vegetare fino a circa 2000 m di quota fino a un'età di 80-100 anni. E' diffusa in Europa centro settentrionale, Asia media e boreale e nord America. In Italia è diffusa sulle Alpi anche in boschetti puri tra i 400 ed i 2000 metri, ma è presente in forma spontanea anche in alcune zone appenniniche.
Caratteristiche dell'albero
Esistono circa 40 specie di Betulaceae, ma non tutte raggiungono i 25-30 metri della Betulla bianca, che ha tronco eretto e cilindrico, di 50 cm. di diametro massimo.
Caratteristiche del legno
Il legno ha colore bianco giallastro venato, qualche volta tendente al rosa; è il più resistente fra i legni teneri , (ma è poco resistente all'umidità), è molto fine ed elastico, ha fibre diritte di colore biancastro e si lavora facilmente anche al tornio. La segagione, la piallatura e la levigatura danno ottimi risultati senza particolari difficoltà. L'essiccazione è rapida e facile: possono però insediarsi alterazioni cromatiche che si prevengono con una buona ventilazione con una listellatura più alta. Alla sfogliatura si ricorre raramente mentre è correntemente praticata la tranciatura con la quale si ricavano dei fogli con fibratura ondulata molto gradevoli alla vista.
Impieghi principali
E' una pianta che offre notevoli possibilità di sfruttamento e trova buon impiego in silvicoltura per la produzione di legname, per l'estrazione di principi medicinali, per la produzione di inchiostri e per le sue funzioni ornamentali in parchi e giardini. Il legno viene utilizzato per farne compensati e interni di mobili, nella produzione industriale dell’inchiostro, della carta e per ricavarne posate, piatti e giocattoli; è inoltre un ottimo combustibile e se ne ricava anche carbone di buona qualità.

Si veda anche la sezione generale in aggiornamento:
Legname da costruzione e da lavoro: guida alle specie